lunedì 12 maggio 2014

QUEL CHE NON HO FATTO.

Non ho bendato gli occhi ai miei demoni.
Ho creduto fosse meglio vestirmi di luce
perchè potessero abbassare lo sguardo
sorpresi dal mio brillare.
Non ho tolto il sonoro alle loro voci.
Ho creduto fosse meglio cantare 
perchè potessero abbassare i toni
armonizzandosi a me.
Non ho tentato di sfuggire al loro inseguimento.
Li ho trascinati ridendo
in una folle corsa
perchè stremati si arrendessero
davanti alla mia testarda volontà
di trasformarli in vita.

Nessun commento:

Posta un commento