giovedì 2 maggio 2013

BENTORNATI. (...a chi si innamora...)

Solco terra umida
con i piedi dorati
e ali azzurre cucite ai lati degli occhi.
La tua bellezza rossa
mi prende per mano
e cinque sensi si aggiungono
al sesto senso che ritrovo in ogni più piccola cosa.
Ti Sono Nuda
e nuda non sono mai stata.
Ti siedo davanti,
ti cammino di fianco,
ti raggiungo anche stando indietro
e chiedo il permesso di entrare.
Non c'è rumore nei nostri passi,
ma il silenzio che appartiene alle foreste
l'immensità che veste il cielo,
il sussurrare della pioggia
e l'estasi primaverile delle foglie.
Perdonami se la voce mia
non sempre traduce a tempo il cuore.
Sono appena nata
nel sentire che AMO.
Ma so espandermi come L'infinito
e portarti nelle mie immense vallate di donna
quando lascio andare il respiro
e volandoti vicino
ti sorrido che TI AMO.

Nessun commento:

Posta un commento