mercoledì 3 aprile 2013

BATTESIMI UNIVERSALI


Possa tu squarciare
Il sottile velo nero
Che  stendi sul mondo
Mentre condanni
La semplice meraviglia del tuo sentire
Ad un tortuoso e complicato agire.
Si elevi su di te
In brocca d’oro
La perpetua luce bianca
e ti benedica
Ora
Adesso.
Sei pianta in un deserto:
chiedi acqua fresca.
Sei cielo che si rasserena:
soffi via ogni nuvola.
Sei terra fertile:
chi ti incontra è il Sole.
Ed il Sole
È L’Amore.



Nessun commento:

Posta un commento